Consulenza finanziaria indipendente

Tokos svolge la sua attività di consulenza finanziaria indipendente rivolta a clienti privati e istituzionali consigliando strumenti finanziari e/o soluzioni che siano idonei a conseguire, sia nel breve che nel medio-lungo termine, gli obiettivi patrimoniali e/o previdenziali che il cliente si prefigge.

In linea di principio, Tokos consiglia ai propri clienti di investire negli strumenti finanziari tipici che compongono un portafoglio di valori mobiliari (azioni, obbligazioni, certificati e liquidità) escludendo quindi prodotti finanziari che hanno per il cliente costi espliciti o impliciti ulteriori rispetto ai costi del servizio di consulenza Tokos.

Al momento Tokos svolge attività di consulenza su circa 250 clienti privati per un patrimonio complessivo di circa 150 milioni di euro, svolgendo contestualmente attività di consulenza a investitori istituzionali in ambito finanziario e previdenziale.

Come si svolge l’attività

L’attività di consulenza che Tokos offre al Cliente si esplica nel modo seguente:

  1. il Cliente firma un contratto di consulenza finanziaria con Tokos s.r.l. nel rispetto della normativa vigente;
  2. il Cliente riceve consigli relativi alla composizione e alla gestione del proprio portafoglio depositato nella banca convenzionata;
  3. il Cliente valuta i consigli ricevuti da Tokos e, se li accetta, Tokos provvede ad istruire l’intermediario in base alle volontà del Cliente e verifica che la banca realizzi ai migliori prezzi di mercato le operazioni consigliate;
  4. Tokos monitora l’andamento del patrimonio del Cliente e propone nuove operazioni al momento opportuno;
  5. periodicamente Tokos produce un report sull’andamento del portafoglio e verifica insieme al Cliente il rendiconto redatto dall’intermediario bancario.

Per rendere un servizio di elevata qualità, Tokos è dotata di una struttura centrale e di una struttura periferica:

  • la struttura centrale svolge i compiti analitici, tecnici ed amministrativi selezionando e proponendo gli strumenti finanziari che ritiene adeguati per il Cliente;
  • la struttura periferica, il consulente che intrattiene il rapporto con il cliente, provvede a verificare che le proposte siano coerenti e personalizzate in funzione degli obiettivi e delle necessità finanziarie del Cliente.

L’ambizione di Tokos è quella di fornire un servizio che venga percepito dal cliente come migliore e indistinguibile rispetto a quello offerto dal private banking di una banca tradizionale.

I consigli di Tokos hanno per oggetto il patrimonio su cui il cliente desidera ricevere la consulenza: il cliente autorizza la propria banca a fornire a Tokos, in via meramente consultiva e non dispositiva, tutte le informazioni relative al rapporto oggetto della consulenza in modo da consentire un agevole e ottimale svolgimento dell’attività.

Tokos non ha in alcun modo accesso al patrimonio del cliente, tantomeno lo detiene o custodisce in alcuna forma.

Tokos non effettua attività di negoziazione per conto del cliente: questo servizio è svolto dalla banca presso cui è depositato il patrimonio.

Peculiarità del servizio

Le caratteristiche fondamentali del servizio al Cliente sono:

  • indipendenza: Tokos non è legata ad alcuna istituzione bancaria o finanziaria e lavora esclusivamente a favore del Cliente. Le fonti di ricavo di Tokos sono costituite unicamente dalla fee (onorario) concordato con il Cliente stesso al momento della sottoscrizione del contratto;
  • responsabilità: Tokos si sente responsabile del raggiungimento degli obiettivi discussi e concordati con il Cliente, conosce ed apprezza il suo valore economico, le sue responsabilità e sa che il mandato conferitale deve ottimizzare il patrimonio del cliente e dare risultati concreti e misurabili, sui quali consolidare la fiducia e la stima nel tempo;
  • personalizzazione: la capacità di ascolto e la comprensione delle priorità sono alla base del rapporto tra Tokos e il Cliente; quest’approccio consente di fornire soluzioni esclusive ed integrare in un unico “progetto” contributi di finanza, previdenza ed economia;
  • competenza: Tokos rappresenta un centro di competenze innovativo per il mercato italiano, lavorare in un ambiente privo di conflitti di interesse, combinato alla logica della consulenza personalizzata e fatta su misura favorisce un approccio costruttivo e mai standardizzato nella ricerca di soluzioni concrete;
  • professionalità: Tokos è composta da professionisti che dopo aver maturato una pluriennale esperienza gestionale in primarie istituzioni bancarie e finanziarie italiane ed internazionali hanno deciso di unire le proprie competenze per sviluppare un progetto ambizioso;
  • trasparenza: negli anni Tokos ha riscontrato che uno dei problemi della consulenza indipendente risiede nel fatto che il cliente può avere difficoltà a rendere operative le raccomandazioni del proprio consulente. Sono state quindi avviate collaborazioni con alcuni intermediari (banche) regolate da convenzioni scritte al fine di ottenere delle particolari condizioni operative ed economiche praticate alla clientela;
  • sicurezza: Tokos non dispone in alcun modo del patrimonio del cliente. Le operazioni vengono, infatti, effettuate dalla banca scelta di comune accordo tra quelle convenzionate;
  • riservatezza: gli accordi sono indispensabili per rendere efficace ed efficiente il servizio reso al cliente senza creare nocive contrapposizioni banca-consulente nel massimo della riservatezza garantita al cliente.

Come opera Tokos

Tokos attua:

  • una valutazione del rischio critica e asimmetrica rispetto agli operatori tradizionali analizzando e selezionando direttamente i mercati, le imprese, i titoli e gli strumenti di investimento in genere diffidando degli indicatori teorici spesso inaffidabili e di dubbio valore applicativo (kilovar©, rating, indice di Sharpe etc.);
  • una ripartizione degli investimenti di lungo periodo che tende ad ottimizzare all’interno dei diversi settori di investimento, sia nel reddito fisso che nelle azioni (titoli sensibili al tasso di interesse, titoli legati agli indici azionari, titoli dei paesi emergenti, obbligazioni societarie e convertibili, valute, etc.);
  • una prospettiva di consulenza di medio-lungo periodo che privilegia la continuità del rapporto con il cliente applicando quindi condizioni (pricing) assolutamente competitive rispetto agli operatori tradizionali;
  • una capacità di selezione degli intermediari utili alla negoziazione di strumenti finanziari (obbligazioni, azioni, valute, opzioni, etc.) sui mercati nazionali ed internazionali, al fine di reperirne la disponibilità nelle quantità richieste e assicurarsi il miglior prezzo;
  • una perizia di analisi delle possibilità di investimento offerte dalle normative previdenziali, integrata con l’assistenza per la pianificazione di una ottimale allocazione delle disponibilità finanziarie dell’individuo;
  • una competenza di gestione della tesoreria di clientela istituzionale ed aziendale, ricercando l’ottimizzazione di rendimento, compatibilmente con le esigenze temporali dei flussi operativi.
Condividi
Condividi via e-mail










Invia