Si certamente.

Il cliente ha sempre l’ultima parola sulle scelte d’investimento: questo implica la possibilità di instaurare un dialogo costruttivo per ottemperare nel migliore dei modi alle esigenze del cliente.