In questa pagina si trovano gli andamenti dell’indice dei fondi fideuram (media ponderata delle performance dei fondi di diritto italiano calcolata da banca Fideuram), dell’indice obbligazionario fideuram (che prende in considerazione i soli fondi obbligazionari), dell’indice dei BTP (indice ITG2TR, calcolato da Bloomberg, che indica l’andamento dei titoli di stato italiani a tasso fisso [BTPs] con durata compresa tra 3 e 5 anni) e la media ponderata dei risultati dei clienti Tokos nel periodo 2004 – 2015.

Le performance di Tokos

Dato 100 il valore iniziale di tutti gli indici nel 2004, questo grafico visualizza l’andamento dell’indice Fideuram fondi, dell’indice Fideuram obbligazionario, dell’indice dei BTP e della media ponderata dei risultati dei clienti Tokos. Nel 2015 i valori sono così suddivisi:

  • indice Fideuram fondi: 123 (aumento del 23%);
  • indice Fideuram obbligazionario: 125 (aumento del 25%);
  • indice dei BTP: 158 (aumento del 58%);
  • media ponderata dei risultati dei clienti Tokos: 218 (aumento del 118%).

Un lettore accorto si potrà chiedere: come hanno fatto i BTP a rendere più del doppio rispetto a un fondo che contiene anch’esso gli stessi BTP? Il motivo è molto semplice: il fondo obbligazionario costa mediamente l’1,3% all’anno… In 11 anni quindi il 14% del rendimento viene annegato dai costi del fondo stesso.

Altresì da notare che un aumento del 118% equivale al raddoppio dal valore iniziale.